Domanda chiusa

Altra domanda

Cosa fare se si rompe uno specchio?

E perchè porta sfortuna rompere uno specchio?

0 punti

Inviata il 22 settembre 2010 - 10 risposte

segnala abuso | salva nei preferiti | condividi | invia via mail

Risposte

ti gratti e poi pulisci XD

Inviata il 22 settembre 2010

Commenti (0) | Segnala abuso

1 punti

non so' se lo vuoi tenere per ricordo atak e giochi a trovare dove ataccano...altriment​i nel vetro...se vuoi fa' le corna se sei superstiziosa o grattati vedi tu.....:-)

Inviata il 22 settembre 2010

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

pulire
sperare che la sfortuna nn arrivi
cercare una coccinella

Inviata il 22 settembre 2010

Commenti (1) | Segnala abuso

1 punti

se si rompe uno specchio si tenta di pulire.... e rimediare al danno ^_^
tranquilla e solo un mito non porta sfortuna davvero.
allora quelli che lavorano nella fabrica di specchie saranno i più sfortunati del mondo sai quanti specchie ne rompono al giorno.
e solo una leggenda

rompere uno specchio porta sfortuna per 7 anni.
Le spiegazioni di questa credenza sono due.
Innanzitutto i cinesi, e gli orientali in genere, per i quali ogni luogo ove viene riflesso il corpo umano è sacro, misterioso e perciò pericoloso poiché cattura, assieme all’immagine, anche l’anima di colui che vi si rflette.
Rompere uno specchio quindi significa distruggere anche parte dell’esistenza/spi​rito del riflesso; ergo, è funesto presagio.
Dall’antica Roma in poi invece, quando si diffuse questa credenza in ambito europeo, la rottura di uno specchio aveva il significato di portasfortuna per motivi molto più prosaici.
Gli specchi infatti costavano moltissimo a causa del primitivo strato d’oro, argento o rame puro (in seguito di piombo, stagno, mercurio, alluminio ecc ) che veniva spalmato come riflettente sulla base prima del posizionamento della lastra di vetro (carissimo pure lù) sopra.
Romperne uno significava quindi sempre un’infausta “perdita“, ma soprattutto economica, quale il dover fare almeno 7 anni di sacrifici prima di riuscire a comprarne un altro.
Per evitare la sfortuna però ci sono dei rimedi.
O porre i frammenti dello specchio rotto in una bacinella d’acqua insieme a una pietra trasparente e chiarissima (es. cristallo di quarzo, diamante, acquamarina ecc), lasciarli lì per 7 giorni e poi gettare il tutto (acqua compresa ma tranne le pietre ché perderle, le preziose, sarebbe altra sfortuna ;-) ) lontano da casa.
O raccattare velocissimi i pezzi di specchio e precipitarsi al più vicino corso d’acqua dolce corrente (fiume, torrente) e buttari dentro.


Ma perchè 7 anni di sfortuna?
Perchè il numero 7 è da sempre considerato magico, misterioso, intriso di sacralità e con una ricchissima simbologia che lo connota fin dall'astrologia babilonese, che riconosceva 7 pianeti e divideva il mese lunare in cicli di 7 giorni, da qui l'origine della nostra settimana. Il 7 rappresentava in quel tempo il cosmo e la sua perfezione. Il solo dei primi dieci numeri che non ne genera nessuno ed è generato solo dall'unità, il risultato della somma dei 3 (lo spirito, il maschile) e del 4 (la materia, il femminile).

* L'Antico Testamento utilizza 7 nomi per indicare la terra e altrettanti per il cielo; secondo il libro dell'Apocalisse, la fine dei mondo sarà annunciata dalla rottura dei 7 Sigilli, seguita dal suono di 7 trombe per bocca dei 7 Angeli, quindi dai 7 Portenti e infine dal versamento delle 7 Coppe dell'ira di Dio. Nel Nuovo Testamento, 7 sono i sacramenti, i doni dello Spirito Santo, i peccati capitali (gola, lussuria, avarizia, superbia, accidia, invidia e ira) e le virtù, 4 cardinali (forza, sapienza, giustizia e temperanza) e 3 teologali (fede, speranza e carità).

Nell' Ebraismo, il candelabro a 7 luci, detto Menorah, è il simbolo della fede eternamente accesa; nel Corano, il mondo è sorretto da 7 colonne poggiate sulle spalle di un gigante, a sua volta sostenuto da un'aquila, che posa su una balena che nuota nel Mare Eterno. Nel libro sacro dell'Induismo, 7 erano gli illuminati del Veda dell'India.

7 è inoltre sinonimo di governo dei cicli e dei ritmi della vita umana. Dopo il concepimento, infatti, l'embrione rimane tale per 7 settimane per poi trasformarsi in feto e il parto avviene dopo 7 lune nuove.

certo che sn stronzate! mega stronzate!
ste cose le ho copiate dalle fonti, mica le sapevo a memoria per passione personale!

poi devo dire che a un programma pseudo serio di queste cretinate dicevano che i frammenti vanno lasciati dove sono e raccolti e gettati lontano da casa dopo 7 ore esatte per nn avere sfortuna. ma sn stronzate!

Inviata il 22 settembre 2010

Commenti (0) | Segnala abuso

-2 punti

La superstizione secondo la quale rompere uno specchio porta sfortuna deriva dagli antichi romani, in quanto all'epoca lo specchio era un oggetto di valore, era rivestito d'argento e romperne uno voleva dire perdere molti soldi.

Inviata il 22 settembre 2010

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

Io non ho mai visto una persona più cogliona di te.

Inviata il 22 settembre 2010

Commenti (1) | Segnala abuso

1 punti

Per evitare la sfortuna di uno specchio rotto O metti i frammenti dello specchio rotto in una bacinella d’acqua insieme a una pietra trasparente e chiarissima (cristallo di quarzo, diamante, acquamarina), li lasci li per 7 giorni e poi butti via il tutto (l'acqua, ma non le pietre, costano) lontano da casa.
Oppure prendi i pezzi di specchio e corri a buttarli nel più vicino corso d’acqua dolce corrente (fiume, torrente).

Inviata il 22 settembre 2010

Commenti (1) | Segnala abuso

0 punti

Secondo i cinesi rompere uno specchio porta sfortuna perchè lo specchio rivela l'anima e solo in Italia si dice che porta 7 anni di sfortuna, all'estero contano i pezzi in cui si è rotto lo specchio e quelli sono gli anni di sfortuna.
Una credenza popolare dice che per annullare la sfortuna di uno specchio rotto devi trovare un bambino di massimo 3 anni e far fare la pipì sopra ai cocci dello specchio rotto.

Inviata il 22 settembre 2010

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

ma non credere a tutte le ca...voolate che si sentono non porta sfortuna la sfortuna non esiste......nemmeno se passo sotto la scala mi attravversa un gatto nero.....altrimenti io ora dovrei essere già morto e sepolto non credete a qst stronzate x favore ce ne sn cose più importanti

Inviata il 22 settembre 2010

Commenti (1) | Segnala abuso

0 punti

Se si rompe uno specchio raccogli i cocci e stai attenta a non tagliarti, tutto qui. Il resto sono sciocche superstizioni.

Inviata il 22 settembre 2010

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

© Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati | Tuttogratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti. Tuttogratis e la tua Privacy.

rss