Domanda chiusa

Altra domanda

Limoncello: ricetta originale

Mi piacerebbe fare il limoncello, ma non conosco la ricetta originale della costiera amalfitana e sorrentina. Qualcuno la conosce?

0 punti

Inviata il 16 maggio 2007 - 4 risposte

segnala abuso | salva nei preferiti | condividi | invia via mail

Risposte

Prima di ogni cosa devi procurarti 8 limoni assolutamente non trattati altrimenti il limoncello viene al medicinale.
Ingredienti per ottenere 2 litri di liquore
1L alcool a 90°, 8 limoni, 1L acqua, 600gr zucchero.

Esecuzione: prepara un infuso, in un barattolo di vetro, con le bucce dei limoni dopo che avrai eliminato completamente la parte bianca. Tappa bene e fai riposare per almeno 20 giorni. Trascorso il tempo prepara lo sciroppo sciogliendo a fuoco basso lo zucchero nell'acqua. Quando il liquido sarà completamente trasparente spegni il fuoco ed aggiungi l'infuso dei limoni filtrandolo con una garza e pigiando bene le bucce. Fai raffreddare e filtra di nuovo per un paio di volte. Versa il limoncello in bottiglie di vetro e conservale nel frigo. Lo potrai assaporare dopo una settimana: mi raccomando deve essere assolutamente ghiacciato.

Inviata il 16 maggio 2007

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

Secondo me la ricetta originale non esiste perchè ciascuno conosce una ricetta diversa. Per questo ti scrivo 4 ricette di limoncello diverse. Vedi tu quale ti piace di più:

Ricetta Limoncello 1

5-6 limoni grossi
1 litro alcol 95°
500 g zucchero

La ricetta è semplice ma richiede un po' di attenzione. Prendi 5-6 limoni grossi (possibilmente di Sorrento altrimenti usane anche 10 più piccoli), ASSOLUTAMENTE NON TRATTATI con pesticidi e possibilmente un po' verdognoli. Togli la buccia. Solo la parte gialla perchè la parte bianca conferisce al limoncello un sapore amaro. Metti in infusione a freddo in un litro di alcool a 95° per 8-10 giorni in un recipiente chiuso. Prepara uno sciroppo con 500 grammi di zucchero e 1 litro di acqua bollente. Lascia raffreddare completamente, altrimenti il liquore tende a diventare torbido. Nel frattempo filtra accuratamente l'alcool.
Unisci lo sciroppo e lascia riposare per qualche giorno. Filtra nuovamente e imbottiglia.

Ricetta Limoncello 2

400 g zucchero
mezzo litro di alcol a 95°
3 limoni

Far bollire, per mezzo minuto esatto, mezzo litro d??acqua insieme allo zucchero e la scorza di 3 limoni (solo la parte gialla, ben lavata). Lasciar raffreddare lo sciroppo cosí ottenuto, poi unirvi l??alcol e mettere in infusione per una settimana. Filtrate il liquore attraverso una pezzuola bianca, imbottigliarlo e conservarlo per almeno un mese.

Ricetta Limoncello 3

3 limoni non trattati
1 lt di alcol a 90°
2 baccelli di vaniglia
900 ml di acqua distillata
900 g di zucchero

Lavate i limoni e ricavatene la parte gialla della scorza.
Trasferitela in un vaso della capacità di circa 2 lt, versatevi un litro di alcol, aggiungete i baccelli di vaniglia incisi e incoperchiate. Lasciate in infusione per 20 giorni, agitando ogni giorno il recipiente. Scaldate l??acqua distillata, scioglietevi lo zucchero, lasciate raffreddare lo sciroppo ottenuto e versatelo nel vaso con l'alcol. Fate riposare il liquore per 5-6 giorni e imbottigliatelo. E?? ottimo servito freddo, magari con qualche goccia di succo di limone.

Ricetta Limoncello 1

Per ogni mezzo litro di alcol puro 95 gradi:
6 limoni NON TRATTATI
800 cc di acqua
3 etti di zucchero.

Sbucciare i limoni (solo la buccia gialla senza il limone) e mettere in infusione con l' alcol in un vaso ermetico per 36 ore. Trascorse 36 ore fare bollire l' acqua per qualche minuto in un tegame capiente. Quando bolle aggiungere lo zucchero e mescolare per un po'. Lasciare raffreddare.
Quando l' acqua zuccherata sara' raffreddata aggiungere (filtrando con un colino) il liquido del vaso ermetico senza le bucce. Mescolare per amalgamare poi filtrare il liquido ottenuto con una garza e mettere in bottigliette con tappo a vite o chiusura ermetica. Servire freddo da freezer.

Inviata il 16 maggio 2007

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

Ricetta della crema di limoncello

Ingredienti
? N. 8 limoni grandi (meglio se appena colti)
? Lt. 1 di alcool
? kg. 1,6 di zucchero
? gr. 400 di panna per dolci
? n. 2 vanillina
? n. 2 tazzine di cognac
? 2lt. di latte parzialmente scremato a lunga conservazione

Preparazione
Tagliare la buccia dei limoni sottilmente (solo il primo strato giallo) e farle macerare per circa 8 gg. nell'alcool. Far bollire il latte con lo zucchero e la vanillina. Far raffreddare bene, poi unire la panna non montata e l'alcool filtrato. Imbottigliare.

Inviata il 28 maggio 2007

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

Più che la ricetta originale del limoncello potresti provare a fare la ricetta del limoncello di Sorrento che è molto più saporito..eccola qua

Ingredienti

1 litro di alcol puro
8 limoni maturi o semimaturi
una-due foglie di limone
600 g. di zucchero

Preparazione

Scegliere limoni piu' o meno maturi in funzione dell'aroma che si preferisce. Sbucciare i limoni molto delicatamente, badando bene a togliere solo la scorza superficiale, senza arrivare alla polpa bianca sottostante, che darebbe al liquore un retrogusto piu' amaro. Le bucce vanno quindi messe a macerare, insieme alla foglia, in alcol puro (in un recipiente di vetro di almeno 3-4 litri a chiusura ermetica) per una decina di giorni, badando, almeno un paio di volte al giorno, a rimescolare il tutto per evitare fondi.
Al termine si aggiungeranno un litro e mezzo d'acqua tiepida, in cui saranno stati sciolti 600 g. di zucchero. Volendo si potrà aumentare o diminuire la dose d'acqua per ottenere un liquore più o meno alcolico.
Ancora una decina di giorni di macerazione (sempre mescolando ogni mattina e sera) e poi si potrà filtrare il tutto, fino a ottenere un liquore gustosissimo, che andrà bevuto molto freddo.

Al posto delle bucce dei limoni, si possono utilizzare quelle d'arancio o di mandarino, ottenendo altri gustosi liquori aromatici.

Inviata il 28 maggio 2007

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

© Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati | Tuttogratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti. Tuttogratis e la tua Privacy.

rss