Domanda chiusa

Altra domanda

alimentazione tartaruga di terra

Cosa deve mangiare una Marginata? Qual è la giusta dieta per una tartaruga? In natura le testudo cosa mangiano?

-1 punti

Inviata il 16 novembre 2007 - 5 risposte

segnala abuso | salva nei preferiti | condividi | invia via mail

Risposte

LE tartarughe mangiano di tutto, dagli verdura, frutta e croccantini per gatti.

Inviata il 16 novembre 2007

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

Per quanto riguarda l'alimentazione, le tartarughe di terra possono essere divise in vegetariane o onnivore.
Le prime si alimentano esclusivamente di vegetali mentre le seconde integrano la propria dieta con insetti, invertebrati o carogne, ma comunque questi ultimi, non rappresentano la dieta base per nessuna tartaruga terrestre.

Le tartarughe vegetariane

L'alimentazione di una tartaruga vegetariana deve essere basata esclusivamente su alimenti di origine vegetale con predilezione verso quegli alimenti ricchi di fibra, vitamine e calcio ma poveri di grassi e proteine.
Un'alimentazione completa è composta dal 90% da erbe di campo e da vegetali in foglia quali dente di leone, trifoglio, ravizzone, insalata romana, lattuga, radicchio, prezzemolo, foglie di carota, cardi e fiori (di rosa, geranio, nasturzio o ibuscus). Frutta, ortaggi (meloni, pomodori, mango, ananas, mele, pere, peperoni dolci, anguria, zucchine ecc.) e brassicacee (cavolo, cavolini di Bruxelles, verza, cavolfiori, verza), devono rappresentare il restante 10% o meno della dieta. Tutti questi alimenti devono essere somministrati alternati il più possibile e integrati con complessi vitaminici ricchi di vitamina D3 per l'assimilazione del calcio e calcio (si può acquistare in farmacia dell'economico carbonato di calcio o più semplicemente grattugiare dell'osso di seppia). Da non sottovalutare che un'alimentazione ipervitaminica può essere molto dannosa quindi è bene somministrare vitamine non più di una volta a settimana. Un'alimentazione ricca di calcio invece non comporta particolari problemi in quanto questo viene espulso con le feci, ma per non correre inutili rischi anche il calcio è più che sufficiente somministrarlo una volta a settimana.
Gli alimenti assolutamente da evitare sono tutte le proteine animali (carne, latticini, cibo per cani o gatti ecc), i legumi (fagioli, piselli ecc), gli avocado, le banane, il pane, la pasta.
Quando è possibile, la cosa migliore sarebbe permettere alle tartarughe di scorrazzare liberamente in un giardino affinché si nutrano liberamente di erbe di campo.
Le tartarughe di tempo se alimentate in modo eccessivo sia quantitativamente che qualitativamente, in un anno, possono crescere anche fino a 5 volte rispetto a tartarughe cresciute allo stato naturale. Questa notevole crescita rapita non è però una cosa salutare per il metabolismo e diminuisce la sopravvivenza delle stesse, a lungo termine.
Uno dei problemi più evidenti di un'errata alimentazione, è la crescita anomala del carapace. La cosiddetta piramidalizzazione degli scuti, dovuta ad un'alimentazione o troppo eccessiva, o iperproteica, o squilibrata rispetto al calcio, fosforo e vitamine.

Le tartarughe onnivore

Per le tartarughe onnivore, la parte più consistente dell'alimentazione, deve essere rappresenta dagli alimenti elencati per le tartarughe vegetariane, ma questa deve essere integrata per circa un 15% con alimenti di origine animale quali pezzetti di carne, lombrichi, larve della farina (Tenebrio molitor), kaimani (Zoophobas morio), lumache, chiocciole, grilli e talvolta cibi per cani di ottima qualità e di tipo magro.

L'acqua

L'acqua è un elemento indispensabile per le tartarughe, sia per quelle che si nutrono di vegetali freschi che per quelle originarie degli ambienti semiaridi, per questo motivo non deve mai mancare per non andare incontro a problemi di disidratazione, gotta, calcoli e patologie renali.
Le tartarughe spesso non bevono da un recipiente come i cani, ma preferiscono immergersi completamente nella bacinella e aspirare l'acqua dalle narici che, tramite una fessura presente sul palato, sono in contatto con l'interno della bocca. Per questo motivo la bacinella non deve essere troppo profonda e comunque deve permettere alle tartarughe di uscire facilmente. Una volta immerse le tartarughe di solito defecano e urinano, per questo l'acqua va cambiata regolarmente.

Inviata il 16 novembre 2007

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

Qui puoi trovare utili indicazioni sull'alimentazi​one delle tartarughe di terra http://www.tartarugh​e.org/testo/allevame​nto_c.htm

Inviata il 16 novembre 2007

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

Qui ti dice cosa deve mangiare una tartaruga marginata, soprattutto verdura ed erba
http://www.tartaport​al.it/index.php?ind=​articoli&op=entr​y_view&iden=31

Inviata il 16 novembre 2007

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

LE tartarughe di terra come la Marginata devono mangiare erba di prato mista, non trattata con pesticidi, fieno, verdura e frutta con molta moderazione. DEvi integrare con dell'osso di seppia grattugiato un paio di volte a settimana per la vitamina D. Assolutamente vietato il cibo per cani e gatti (sono infatti erbivore, non carnivore e le proteine animali gli danneggerebbero i reni), pasta, riso, pane.

Inviata il 16 novembre 2007

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

© Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati | Tuttogratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti. Tuttogratis e la tua Privacy.

rss