Domanda chiusa

Altra domanda

Quali sono i vulcani in Italia?

In Italia quanti vulcani ci sono?

0 punti

Inviata il 28 aprile 2010 - 4 risposte

segnala abuso | salva nei preferiti | condividi | invia via mail

Risposte

I vulcani considerati attivi in Italia sono dieci: il Vulcano Laziale, corrispondente all'area dei Colli Albani nel Lazio; il Vesuvio, i Campi Flegrei, Ischia e Procida in Campania; l'Etna, lo Stromboli, Lipari, Vulcano e Pantelleria in Sicilia.

Inviata il 28 aprile 2010

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

Guido Bertolaso dice che il vulcano attivo più pericoloso in ITalia non è il Vesuvio o l'Etna, bensì Monte Epomeo sull'isola di Ischia, la cui camera magmatica si è ingrandita, il cono del vulcano è cresciuto e sono 1300 anni che non esplode.

Inviata il 28 aprile 2010

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

I principali vulcani italiani sono:

Etna
Vesuvio
Stromboli
Vulcano

Meno noti, ma sempre attivi sono:

Lipari
Monte Epomeo a Ischia
Campi Flagrei
Pantelleria
Isola Ferdinandea

Tutti i vulcani in Italia sono concentrati nel Sud Italia, a nord non si ha alcuna presenza di vulcani, attivi o spenti.

Inviata il 28 aprile 2010

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

Guido Bertolaso fa la situazione dei vulcani presenti nel nostro paese. Un bilancio inevitabile e quanto mai attuale, in questi giorni nei quali non si e’ fatto altro che parlare di un vulcano islandese che ha bloccato tutto il traffico aereo europeo. L’occasione per fare il punto della situazione e’ stata una conferenza stampa nella quale Guido Bertolaso ha reso noti i rischi legati ai tantissimi vulcani presenti sul nostro territorio. Vulcani dei quali, a volte, nemmeno sappiamo l’esistenza, come quello sull’Isola di Ischia, quello con la maggiore probabilita’ di darci fastidi.
“Se dovessi dire potenzialmente qual’è il vulcano con ’il colpo in canna’ direi che non è il Vesuvio ma l’isola di Ischia“, queste le parole del capo della Protezione Civile, Guido Bertolaso. L’ultima eruzione risale al 1.300: il cono del Monte Epomeo si e’ ingrandito di 800 metri e si sta caricando la camera magmatica. Mentre con il Vesuvio c’e’ la percezione di un possibile rischio, ad Ischia non si avverte la presenza di un vulcano attivo: ma non e’ da sottovalutare.

Guido Bertolaso parla anche del possibile risveglio del Vesuvio, che rappresenta “il problema di Protezione civile più grande nel nostro Paese“, anche perche’ adesso “sta bello tranquillo e speriamo che rimanga in questa situazione di quiescienza“, ma “nel caso di un risveglio la situazione sarebbe drammatica“. La Protezione Civile si consola con il fatto che del Vesuvio sa ormai tutto.

Inviata il 28 aprile 2010

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

© Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati | Tuttogratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti. Tuttogratis e la tua Privacy.

rss