Domanda chiusa

Altra domanda

Citazioni Amleto

Mi dite le frasi più celebri tratte dall'Amleto di Shakespeare?

0 punti

Inviata il 16 agosto 2010 - 3 risposte

segnala abuso | salva nei preferiti | condividi | invia via mail

Risposte

Ti scrivo alcune delle frasi più famose e delle citazioni dell'Amleto:

Tutto che vive deve morire, passando dalla natura all'eternità

C'è del marcio in Danimarca.

Dubita che le stelle siano fuoco, dubita che il sole si muova, dubita che la verità sia mentitrice, ma non dubitare mai del mio amore.

Essere o non essere, questo è il problema. È forse più nobile soffrire, nell'intimo del proprio spirito, le pietre e i dardi scagliati dall'oltraggiosa fortuna, o imbracciar l'armi, invece, contro il mare delle afflizioni, e combattendo contro di esse metter loro una fine? Morire per dormire. Nient'altro. E con quel sonno poter calmare i dolorosi battiti del cuore, e le mille offese naturali di cui è erede la carne! Quest'è una conclusione da desiderarsi devotamente. Morire per dormire. Dormire, forse sognare. È proprio qui l'ostacolo; perché in quel sonno di morte, tutti i sogni che possan sopraggiungere quando noi ci siamo liberati dal tumulto, dal viluppo di questa vita mortale, dovranno indurci a riflettere. È proprio questo scrupolo a dare alla sventura una vita così lunga! Perché, chi sarebbe capace di sopportare le frustate e le irrisioni del secolo, i torti dell'oppressore, gli oltraggi dei superbi, le sofferenze dell'amore non corrisposto, gli indugi della legge, l'insolenza dei potenti e lo scherno che il merito paziente riceve dagli indegni, se potesse egli stesso dare a se stesso la propria quietanza con un nudo pugnale? chi s'adatterebbe a portar cariche, a gèmere e sudare sotto il peso d'una vita grama, se non fosse che la paura di qualcosa dopo la morte – quel territorio inesplorato dal cui confine non torna indietro nessun viaggiatore – confonde e rende perplessa la volontà, e ci persuade a sopportare i malanni che già soffriamo piuttosto che accorrere verso altri dei quali ancor non sappiamo nulla. A questo modo, tutti ci rende vili la coscienza, e l'incarnato naturale della risoluzione è reso malsano dalla pallida tinta del pensiero, e imprese di gran momento e conseguenza, devìano per questo scrupolo le loro correnti, e perdono il nome d'azione.

Sappiamo ciò che siamo, ma non sappiamo ciò che potremmo essere.

Inviata il 16 agosto 2010

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

Qua trovi tutte le citazioni, gli aforismi e le frasi celebri dell'Amleto, incluso l'incipit e il celebre monologo di Amleto, Essere o non essere.

Inviata il 16 agosto 2010

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

Prova a cercare qua citazioni e traduzioni dall'Amleto di Shakespeare.

Inviata il 16 agosto 2010

Commenti (0) | Segnala abuso

0 punti

© Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati | Tuttogratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti. Tuttogratis e la tua Privacy.

rss